Morem

#21:

Le grotte di Burke

Diario dal 10/6 al 17/6

Gli avventurieri, arrivati a Burke nel tardo pomeriggio, rimangono allibiti dalla pazzia dilagante tra gli abitanti del villaggio, i quali farfugliano assurdità riguardo al pozzo del paese. Il gruppo allora decide di immergersi nelle tetre acque e risalire il corso del fiume sotterraneo; dopo alcuni minuti i quattro raggiungono una diramazione dalla quale proviene un piccolo rivolo di acqua maleodorante.
Proseguendo per la deviazione gli avventurieri trovano la fonte: un lago maleodorante in una foresta sotterranea abbondante di cadaveri, qui vengono attaccati da un enorme albero senziente e degli zombie che riescono ad uccidere Random, che tuttavia viene riportato in vita seppur paralizzato.
Il gruppo scopre, prosciugando lo stagno, un tunnel sotterraneo; allora il trio decide di riportare Random in superficie e continuare l’esplorazione.
Arrivati in fondo al tunnel Gli avventurieri scoprono il nascondiglio di un Strega della Notte e di un Mago Scheletro che tengono prigioniero un Dragonide verde dai tratti Nord-Occidentali. Sconfitta la strana coppia e salvato il dragonide Kuramali, il gruppo torna a Niflia per riscuotere la meritata ricompensa.

Comments

FARK17

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.